Trasporti, al via le cabine di teletrasporto metropolitane

Standard

Progetto integrato tra Regione, Province e Comuni dell’area metropolitana fiorentina. Saranno posizionate vicino ai fontanelli, ma non solo: “Teletrasporto liscio, gassato o … sull’autostrada?”

La città metropolitana nasce all’insegna dell’innovazione tecnologica. Firmato quest’oggi il protocollo d’intesa che da il via alla progettazione delle cabine di teletrasporto che semplificheranno la vita alle centinaia di migliaia di pendolari e cittadini della Piana fiorentina. “Si tratta della più grande infrastruttura mai creata in Europa – spiega il professor Emmett Brown dell’Università di Hill Valley in California, che ha partecipato alla stesura del progetto – Grazie a questa tecnologia sarà possibile spostarsi lungo i circa 40 chilometri che separano Pistoia da Firenze in pochi istanti”. Le cabine saranno posizionate in punti strategici, ossia di fianco ai fontanelli d’acqua potabile, in modo da permettere – oltre allo spostamento – anche il sicuro approvvigionamento liscio e gassato per chiunque. “L’obiettivo – continua Brown – è quello di creare una serie di cabine anche lungo l’autostrada, per permettere anche a chi viaggia lungo la A1 e la A11 di fermarsi nella piazzola di sosta, accedere alla cabina di teletrasporto, arrivare al fontanello e tornare indietro. Per evitare i ‘furbetti’ del pedaggio, le cabine autostradali dovranno però essere sorvegliate da dei robot di sicurezza, per evitare l’accesso indiscriminato alle autostrade”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...