Tempi politicamente apatici

Standard

Poca voglia di scrivere castronerie politiche, ultimamente. Di solito non mi faccio influenzare tanto dall’esterno; infatti se c’è una cosa che ho assimilato in 20 e oltre anni a Piombino è la fottutissima verve polemica livornese (praticamente su qualsiasi cosa).

C’è però un oscuro nemico a questa verve, ed è l’apatia.

L’apatia è quella condizione che ovatta tutti i sensi. Nelle cronache politiche possiamo realizzarla come una sorta di enorme strato di gomma che isola acusticamente dal resto: si vedono volti, facce, occhi. Ma non si sente assolutamente niente.
Sarà per sentenze che sembrano oroscopi, che ogni giorno ti riservano delle verità differenti.

Sarà per un governo che viene continuamente venerato ed incensato, senza possibilità di critica.

Sarà … quel che sarà (cit.). Arriveranno tempi migliori.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...